Dopo un nuovo record di presenze, che ha segnato l’edizione 2017, con più di 200 aziende espositrici e decine di migliaia di visitatori che l’hanno incoronata nuovamente come il più grande evento florovivaistico del Centro-Sud Italia, è ormai in dirittura d’arrivo “Mostra del Fiore Florviva” 2018 che conferma la qualità della proposta complessiva e la forza delle collaborazioni strette a livello istituzionale e sociale, così da mantenere il forte legame sul territorio che ha caratterizzato le ultime edizioni.

Questa edizione numero 42, che si aprirà il prossimo 20 aprile presso il Porto Turistico “Marina di Pescara”, ormai tradizionale scenario per l’evento florovivaistico, sarà ancora di più legata al territorio-Abruzzo, alle sue bellezze naturali, alle persone ed ai sentimenti che veicolano fiori e piante. Non mancheranno dunque gli stand istituzionali, come quelli della Regione Abruzzo, del Servizio Fitosanitario Regionale, del Corpo Forestale di Stato e di alcune organizzazioni no-profit che contribuiscono alla crescita di una coscienza ecologica nel nostro territorio.

In questa ottica, che già era stata perseguita l’anno scorso, saranno presenti alla manifestazione anche le Riserve Naturali Regionali ed alcune associazioni ambientaliste con loro spazi riservati che arricchiranno il confermato box informativo-promozionale sulle ricchezze naturali dell’Abruzzo, allestito con pannelli, immagini fotografiche e materiale informativo. Nel corso delle tre giornate della mostra sarà inoltre proiettato un trailer in 3D, “Linea Verde d’Abruzzo”, che ripercorre il sistema delle aree protette del territorio regionale. Nell’occasione si darà ampio risalto alle iniziative promosse dalla Riserva Naturale Regionale Punta Aderci, che quest’anno festeggia i venti anni di attività.

In prima linea, come da sette anni a questa parte, la Camera di Commercio di Chieti Pescara, che continua a credere fermamente nell’evento: «Questo evento conferma la nostra vision, attenta alla promozione del territorio ed allo sviluppo delle piccole e medie imprese che caratterizzano l’indotto, un settore che registra una crescita costante negli anni» sottolinea Tosca Chersich dirigente dell’Enta camerale. «Sono oltre 200 gli espositori, provenienti da tutta Italia ed appartenenti ai comparti del florovivaismo, dell’architettura ambientale, dell’arredo da giardino e dell’agricoltura. Un’iniziativa, sicuramente accattivante, che rientra nel nostro programma promozionale, capace di attrarre visitatori dal Centro Sud Italia, diventando così un fattore importante della strategia turistica, obiettivo prioritario della politica camerale».

«E’ doveroso da parte nostra ricordare il Presidente Becci, prematuramente scomparso, che sette anni fa ci ha accolto in questa sede e ci ha offerto la prestigiosa location del Porto Turistico Marina di Pescara. Grazie alla sua lungimiranza ed all’impregno camerale, oggi Mostra del Fiore – Florviva è uno delle fiere più importanti dedicate al verde ed all’ambiente – spiega il presidente di Arfa, Remo Matricardi – L’obiettivo è quello di aumentare la qualità del livello espositivo e rendere la sala all’interno del padiglione, vero cuore della manifestazione, ancora più accattivante ed entusiasmante; parallelamente non verrà trascurato un ampliamento delle categorie merceologiche presenti (con un occhio attento al settore delle energie rinnovabili, ai professionisti per progettazione, consulenza e direzione lavori, all’agricoltura sostenibile e/o biologica). Verrà mantenuto l’orizzonte nazionale: l’evento ha raggiunto le 15 regioni italiane partecipanti e nell’edizione 2018 tale dato verrà confermato. La tipologia di espositori sarà, come di consueto, varia: i produttori di piante, motivati a creare nuovi contatti commerciali con gli operatori del settore, insieme agli stand istituzionali, saranno posizionati nel padiglione coperto; i fornitori di materiali ed attrezzature per vivaismo, i piccoli produttori ed i rivenditori, interessati esclusivamente alla vendita al dettaglio, nelle aree esterne».

Verranno confermati, nella tre-giorni pescarese, i seminari tematici e i mini-corsi per la coltivazione di fiori e piante ornamentali, da frutto, orticole, che sono veri e propri momenti di aggiornamento tecnico rivolti al pubblico degli appassionati del verde. In particolare, Assoflora presenterà le proprie iniziative e proposte di tipo essenzialmente formativo per far crescere la preparazione manageriale dei florovivaisti.

«La crescita inarrestabile – ha aggiunto Guido Caravaggio, presidente di Assoflora – della manifestazione è il riflesso della vivacità di un settore, quello florovivaistico, che in Abruzzo manifesta di anno in anno incrementi straordinari, sia in termini di aziende presenti sul territorio, sia per volume di affari. In particolare, grazie al microclima straordinario che registriamo nelle nostre splendide zone, i florovivaisti abruzzesi riescono ad imporsi in tutta Italia in un segmento di mercato di estrema specializzazione, grazie a produzioni che solo qui riusciamo ad offrire. Il giro d’affari del settore mostra un trend positivo che ci viene confermato dalla continua crescita delle richieste da parte degli espositori e dei produttori di essere presenti a Mostra del Fiore Florviva, che si è imposto ormai come appuntamento irrinunciabile del calendario florovivaistico regionale e nazionale».

Come nell’edizione dell’anno scorso, “Mostra del Fiore Florviva” continuerà nel 2018 a dare ampio spazio ai più piccoli, grazie all’European Athaeneum of Floral Art (EAFA), partner storico dell’evento, che arrederà anche con fiori provenienti da tutto il continente il padiglione centrale, e per l’opera di un nuovo partner appositamente selezionato, Clematis, una cooperativa sociale di tipo A, i cui soci e collaboratori sono professionisti nel campo socio-sanitario, agronomico e ambientale, che gestisce, in un connubio mirabile tra queste competenze, il Parco Sociale “La Pineta” di Martinsicuro, che offre servizi a bambini, adulti, anziani, persone con disagio psicologico o sociale. In occasione della manifestazione, gli animatori di Clematis proporranno l’allestimento di uno spazio dedicato a laboratori per bambini che contemporaneamente sia anche punto di sensibilizzazione verso forme di disagio mettendo in rilievo gli effetti positivi sull’equilibrio psico-fisico degli elementi della natura, di cui i fiori, gli uccelli e gli insetti sono alcuni dei protagonisti principali. Per questo verrà presentata una mostra sugli insetti e gli uccelli per fornire informazioni ed incoraggiare l’interesse dei ragazzi verso le scienze naturali e le metodologie di indagine scientifica: partendo dalle ragioni e dalle modalità di interazione tra i fiori e gli insetti da un punto di vista evolutivo e sottolineando la meraviglia della simbiosi mutualistica tra le piante fiorite e i pronubi, si enfatizzerà l’importanza della loro salvaguardia anche per l’impatto economico sulle produzioni delle piante coltivate. Inoltre, collegato alla mostra, sarà realizzato un laboratorio interattivo con il coinvolgimento di bambini, famiglie e scolaresche, in attività manuali-pratiche di realizzazione di prodotti che l’uomo ha potuto apprendere grazie al lavoro degli insetti e degli uccelli: carta, candele, nidi artificiali. Il laboratorio permetterà ai partecipanti di avere anche un bel ricordo da portare a casa.

Il 2018 manterrà e potenzierà infine lo spazio dedicato alla cultura, con il coinvolgimento dell’Associazione Culturale Teatranti d’Abruzzo, con la lettura di brani letterari a tema, da parte degli autori.

Come sempre, l’ingresso nell’intera area della Mostra sarà gratuito.

ORARIO
ore 10:00 – 20:00

Il programma in locandina.

Categorie evento: Fiere e mercatini and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook