Da giovedì 1 settembre 2016 4 mesi di eventi lungo 11 comuni della provincia di Teramo al via la VI edizione di Emergenze Mediterranee.

Alla scoperta dei “luoghi comuni” in cui la vita si snoda e acquista senso.

Giovedì 1 settembre il primo appuntamento della rassegna di culture, arti e linguaggi organizzata dall’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo

Quattro mesi di eventi e spettacoli lungo 11 comuni della provincia di Teramo “per esplorare i luoghi comuni in cui la vita si snoda, acquista e rivela senso e significato: principi, valori e conoscenze che rendono ogni comunità consapevole del proprio passato e della propria cultura, nonché capace di accogliere le differenze come fonte di arricchimento e occasione di confronto”. Così sottolinea Leandro Di Donato, presidente della Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e direttore artistico della rassegna. Tra i tanti nomi che saliranno sul palco da settembre a dicembre: l’attore Sebastiano Lo Monaco, il cantautore fondatore dei Radiodervish Nabil Salameh, il giornalista esperto di Medio Oriente Umberto De Giovannangeli e la giornalista esperta di politica economica Bianca Di Giovanni.

La rassegna prenderà il via giovedì 1 settembre a Sant’Egidio alla Vibrata con il gruppo etnico il Passagallo in “Festa Popolare”: un viaggio sonoro nella comunità rurale abruzzese, dove i riti nuziali si susseguono ai riti del calendario e i canti accompagnano le squadre di braccianti al lavoro. Sul palco dalle ore 21 in piazza Umberto I: Carlo Di Silvestre (chitarre, calascione, voce), Guerino Marchegiani (fisarmonica, organetto, voce), Graziella Guardiani (canto, flauti), Giovanni Ciaffarini (violino), Tommaso Paolone (contrabbasso), Fabio Di Gabriele (tamburi a cornice) e Gabriele Guardiani (percussioni). L’ingresso sarà libero.

Il gruppo etnico il Passagallo svolge dal 1998 un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Un percorso artistico alimentato da una continua indagine sul campo svolta dall’etnomusicologo Carlo Di Silvestre attraverso il recupero delle fonti orali. Così il Passagallo restituisce alla comunità rurale, collocata tra gli anni 50’ e gli anni 80’ del ‘900, la sua dignità culturale.

Dopo Sant’Egidio la rassegna Emergenze Mediterranee proseguirà fino a dicembre lungo i comuni della provincia di Teramo che hanno aderito all’iniziativa. Tutte le informazioni sul sito www.istitutoteatromediterraneo.it.

La sesta edizione di Emergenze Mediterranee è organizzata dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Regione Abruzzo e della Provincia di Teramo, con il patrocinio e la partecipazione dell’Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Tercas e dei Comuni aderenti.

PROGRAMMA EMERGENZE MEDITERRANEE 2016

FESTA POPOLARE
IL PASSAGALLO IN CONCERTO

con Carlo Di Silvestre (chitarre, calascione, voce), Guerino Marchegiani (fisarmonica, organetto, voce), Graziella Guardiani (canto, flauti), Giovanni Ciaffarini (violino), Tommaso Paolone (contrabbasso), Fabio Di Gabriele (tamburi a cornice), Gabriele Guardiani (percussioni)
GIOVEDÌ 1° SETTEMBRE, SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA
Piazza Umberto I, ore 21.00

LINGUE E COMUNITÀ NEL TEMPO DELLA PAURA
LE PAROLE PER DIFENDERSI, LE PAROLE PER CONOSCERSI

Incontro con Giovanni Agresti, Università degli Studi di Teramo – Associazione LEM-Italia
SABATO 8 OTTOBRE, CONTROGUERRA
Enoteca comunale, ore 17.00

GUERRE, TERRORISMO, MIGRAZIONI
L’ATTUALITÀ DEL MEDIO ORIENTE E DEL MEDITERRANEO

Incontro con Umberto De Giovannangeli, giornalista e analista di Limes, esperto di Medio Oriente
GIOVEDÌ 13 OTTOBRE, ROSETO DEGLI ABRUZZI
Palazzo del Mare, ore 18.00

L’UNIONE EUROPEA AL BIVIO DECISIVO
COMUNITÀ DI VALORI O UNIONE DI INTERESSI?

Incontro con Romano Orrù, Università degli Studi di Teramo
Bianca Di Giovanni, giornalista de L’Unità, esperta di politica economica
VENERDÌ 21 OTTOBRE, NERETO
Sala “Salvador Allende”, ore 18.00

Sebastiano Lo Monaco in PER NON MORIRE DI MAFIA
di Pietro Grasso, versione scenica di Nicola Fano, adattamento drammaturgico di Margherita Rubino, regia di Alessio Pizzech
GIOVEDÌ 3 NOVEMBRE, MONTORIO AL VOMANO
Teatro Comunale (Viale Settembrini), ore 21.00

LE REGOLE DELLA COMUNITÀ
COME E PERCHÉ LE IDEE E I VALORI DIVENTANO LEGGI

Incontro con Paolo Marchetti e Guido Saraceni, Università degli Studi di Teramo
VENERDÌ 4 NOVEMBRE, NERETO
Sala “Salvador Allende”, ore 18.00

DI PAROLA IN PAROLA: LE VOCI DEI POETI
dalla Palestina LA POESIA DI LYANA BADR
con Annalisa Rosati. Letture di Annalisa Rosati e Antonella Ciaccia
LUNEDÌ 21 NOVEMBRE, TORANO NUOVO
Sala Consiliare, ore 21.00

Dalla Siria LA POESIA DI NIZAR QABBANI
con Nabil Salameh. Letture di Nabil Salameh e Antonella Ciaccia
SABATO 26 NOVEMBRE, NERETO
Sala “Salvador Allende”, ore 18.00

THE LATIN BROS
con Martín Díaz Gonzalez (chitarra), Paolo Partenza (percussioni), Dino Pulcini (batteria e percussioni), Giovanni Spagnolini (basso e voce), Franco Castelletti (batteria e percussioni), Gianni Regnicoli (pianoforte e voce), Alessandro Biondi (chitarra ritmica).
VENERDÌ 2 DICEMBRE, CAMPLI
Sala convegni Santa Maria degli Angeli, ore 21.00

MARCO LUCCI
in
7 IN UN COLPO
di Marco Lucci e Matthias Träger
regia di Matthias Träger
SABATO 17 DICEMBRE, CIVITELLA DEL TRONTO
Sala Consiliare, ore 17.30

TORSOLO
di Marco Lucci e Matthias Träger
burattini di Eva Hausegger e Marco Lucci
regia di Matthias Träger
DOMENICA 18 DICEMBRE, BISENTI
Cinema Teatro (Via delle Piscine), ore 16.30

IL MIRACOLO DELLA MULA
di Gigio Brunello
burattini di Marco Lucci
regia di Gigio Brunello
LUNEDÌ 19 DICEMBRE, RIPATTONI DI BELLANTE
Teatro Saliceti, ore 21,00

Categorie evento: Concerti, Cultura e Spettacolo, Teatro and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Altri eventi che potrebbero interessarti Vedi tutti

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook