Dopo dieci anni di assenza dalla città di Pescara la Galleria Arte Pentagono ha il piacere di ospitare una mostra personale del popolare e amato artista ligure Francesco Musante. Pittore, incisore, ceramista, scultore, scenografo teatrale e televisivo che riesce a farsi apprezzare da un pubblico variegato.

La sua iconografia ormai riconoscibilissima è caratterizzata da scene di cieli sempre notturni abitati da personaggi chagalliani inseriti in paesaggi fantastici, spicchi di lune, locomotive piene di poesia, animali galleggianti che ricordano giocattoli di un’infanzia sempre viva, il tutto incorniciato da didascalie dalla grafia infantile che raccontano ogni dipinto anche con le parole.

Convegno La Vita oltre La Vita 2018 - L'Aquila

Francesco Musante attinge infatti molto sia dalla letteratura (Italo Calvino, Pablo Neruda, Nazim Hikmet, Guizzardi, Cavazzoni, Lewis Carroll, Collodi e Antoine de Saint-Exupéry), ma anche da una forma di poesia meno solenne che ha a che fare con cantautori come Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Paolo Conte ed Enrico Ruggeri.

La mostra vedrà esposte circa 25 opere uniche che avrannno la particolarità di essere realizzate come dei veri e propri teatrini tridimensionali rivestiti in una teca di plexiglass. Il linguaggio pittorico di Musante è già vocato a concepire l’immagine come un luogo teatrale dove scorrono acrobati, equilibristi in chiave fantastica e ludica. I quadri di Musante sono una specie di fabbrica dei sogni dove il tempo non esiste e dove è possibile recuperare una felicità svanita, attraverso il ricordo.

Francesco Musante ha in suo attivo più di 400 mostre personali e diverse partecipazioni a collettive internazionali tra cui l’International Triennal of Committed Graphics Arts di Berlino (1986), varie edizioni del Salon de la Jeune Peinture al Gran Palais di Parigi (1987/88) “Libri d’artisti italiani del Novecento” al Museo Peggy Gugghenheim di Venezia (1994), The Artist and the Book in 20th Century al MoMa di New York (1993), Biaf di Barcellona, e Interarte a Valencia nel 1988/89. Nel 2006 espone alla Strozzina di Firenze una personale curata da Maurizio Vanni e nel 2007 al Castello Baronale di Fondi (LT) con “L’Abbecedario dei sogni” .

L’inaugurazione della mostra sabato 21 Aprile 2018 alle ore 18 presso la sede della Galleria Arte Pentagono di Via Trento 20 a Pescara, sarà l’occasione per conoscere l’artista. La mostra sarà visitabile fino al 12 maggio.

Per informazioni: 085.27955 – 334.6691284 – info@artepentagono.com.

Categorie evento: Cultura e Spettacolo, Mostre and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook