Dal 10 al 17 luglio 2018 nel centro storico di Chieti si svolgerà la diciannovesima edizione della Settimana Mozartiana.

«Un calendario ricco di appuntamenti – ha commentato il Sindaco Di Primio – con un profilo artistico di rilievo grazie al contributo del M° Ettore Pellegrino che ha coordinato le scelte artistiche del programma, nonostante le poche risorse finanziarie a disposizione. Importanti gruppi e compagini orchestrali – Orchestra Sinfonica Abruzzese con un narratore d’eccezione come Michele Mirabella che racconterà le Ouverture più famose del repertorio lirico italiano, Stefano Di Battista Trio “Mozart in jazz”, Orchestra Giovanile Europea diretta dal M° Andrea Di Mele, Orchestra Filarmonica del Lussemburgo con un “Omaggio a Beethoven” – le cui esibizioni saranno concentrate sopratutto in alcuni giorni, faranno da pendant agli scrittori che animeranno il salotto letterario di piazza Vico a corredo di una edizione che non rinuncia alla qualità. Quest’anno – evidenzia il Sindaco – con grande orgoglio, ho poi l’onore di annunciare che la celebre kermesse musicale sarà associata ad un evento speciale per la città: l’attribuzione, da parte del Presidente della Repubblica, di una massima onorificenza alla città di Chieti, la Medaglia d’Oro al Merito Civile per i fatti legati alla seconda guerra mondiale, quando Chieti, in un momento così tragico per l’intera umanità, fu dichiarata “Città Aperta”, al pari di Atene, Belgrado, Bruxelles, Manila, Parigi, Roma, Firenze.”

I “SALOTTI” – Sei saranno i salotti gestiti direttamente dal Comune, a cui si affiancheranno gli eventi collaterali organizzati dagli esercenti commerciali che non hanno voluto far mancare il proprio contributo alla manifestazione:

  • Piazza San Giustino, salotto “grandi eventi”;
  • Piazza G.B.Vico, “salotto letterario” dove si alterneranno le presentazioni dei libri di 17 noti scrittori editi da Garzanti, Longanesi, Piemme, EDT, Salani, Pizzo Nero, Pegasus, Il Viandante, Mondo Nuovo, Foschi, Chiare Edizioni, Meta, Neo.
  • Teatro Marrucino, che rimarrà aperto anche per le visite guidate;
  • Palazzo de Mayo, che tornerà a riaccendere le proprie luci con l’allestimento della Mostra “Chieti 1943-1944. La Guerra, l’occupazione, lo sfollamento” e con i Concerti di musica da camera;
  • Museo Barbella, che vedrà l’allestimento dellamostra dell’artista marocchina Fathiya Tahiri nell’ambito del progetto “Stills of Peace and Everyday Life. Italia e Marocco: una ricerca del senso contemporaneo” promosso dalla Fondazione Aria, patrocinato dal Comune di Chieti e curato da Paolo De Grandis, tra gli organizzatori della Biennale di Venezia, volto a realizzare momenti di incontro tra differenti tradizioni culturali nel mondo;
  • Porta Pescara, dj set e musica jazz;
  • Villa Comunale – Casina dei Tigli, musica jazz, cabaret;
  • Palazzo Lepri; musica classica, vocale, cabaret, gospel, flamenco;
  • Ottica Spinozzi – p.zza dei Templi Romani – mostra d’arte e musica classica;
  • Gran Caffe’ Vittoria – Corso Marrucino
  • Templum Caffe’ – via Marco Vezio Marcello.

Qui il libretto sfogliabile con il programma della Settimana Mozartiana 2018.

Qui il .pdf con il programma della Settimana Mozartiana 2018.

L’intero programma artistico della settimana è inoltre consultabile sul sito internet del Comune di Chieti, sul sito internet www.settimanamozartiana.info, sulla pagina facebook “Settimana Mozartiana Chieti”.

Categorie evento: Concerti, Cultura e Spettacolo, Feste e Festival and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook