Venerdì 27 e sabato 28 luglio 2018 a San Valentino in Abruzzo Citeriore (PE) torna, con la 15ª edizione, Majella Etnofestival “Supr’allu pètte té lu sule abbàlle, la lune ce la fa la saltarèlla”, evento organizzato e promosso dalla Pro Loco e dal Comune di San Valentino in A.C..

Due giornate di festa dedicate alla valorizzazione delle culture locali in un nuovo meraviglioso intreccio sonoro e danzante alle pendici della Majella! Ballarelle e saltarelle/i abruzzesi e laziali, saltarelli marchigiani e danze in cerchio, tammurriate campane e tarantelle irpine e cilentane, ballettu siciliano e poi ancora incontri, riflessioni e approfondimenti sulle espressioni di suono, canto e ballo della tradizione orale in Abruzzo e nelle regioni del Centro e del Sud Italia.

Come altre iniziative simili, fortemente volute da nuclei di persone appassionate e da piccole comunità delle zone interne di tutto il centro-sud e lontane dalle rotte consuete, Majella Etnofestival è un chiaro esempio di resilienza e di radicazione nel territorio, un’inziativa “povera” di fondi e priva di “media partner” eppure ricca di volontà, di contenuti, di sentimento e di molto coraggio, che deve la sua sopravvivenza ai prestigiosi e generosi gruppi e musicisti coinvolti, ai molti affettuosi e affezionati partecipanti, che ogni anno puntualmente decidono di dare vita alle due giornate magellensi, condividendo affettività, talenti, conoscenza, visioni e passioni.

Giungendo a San Valentino in A.C., ognuna/o si insedierà nel cuore d’Abruzzo, per trascorrervi momenti intensi di festa e di autenticità, in un’atmosfera semplice e familiare, fatta di espressioni sincere appartenenti alla cultura locale abruzzese e a territori e comunità delle regioni del centro e del sud del nostro Paese. Un ringraziamento riconoscente va a tutti coloro che hanno risposto alla chiamata per “fare insieme il Festival”, diventandone animatori e sostenitori, rendendo possibile, ancora una volta, il proseguimento di questo cammino nella musica, nel canto e nella danza.

ETNOPROGRAMMA 2018 a cura di Anna Anconitano e Silvio Pascetta

VENERDI 27 LUGLIO Apertura del Festival

h 17:30 Piazzetta Dante Alighieri
La BALLARELLA dalla Majella alla Terra di Lavoro (Abruzzo e Lazio) – Laboratorio condiviso di tamburello e danze
con Silvio Pascetta, Anna Anconitano ed Eduardo Vessella

h 19:00/20:30 Giardino della premiata Gelateria di San Valentino
TRADIZIONE POPOLARE e GRUPPI DI RIPROPOSTA.
Percorsi e nuove produzioni musicali: LUPI DELLA MAJELLA e STRACCAPIAZZE presentano i rispettivi nuovi CD.

h 20:30 Apertura stand enogastronomici

h 21:30 CONCERTI E FESTA in Piazza Municipio

ENSEMBLE TERRE SONORE Abruzzo Marche Lazio
Sebastian Giovannucci e Luca Sulcanese
Marco Meo e Roberto Lucanero
Giuliano Gabriele ed Eduardo Vessella

PROGETTO SANACORE in concerto
Eustachio Frongillo, Maria Piscopo, Anna Pugliese, Raffaella Rufo

…E si continua aspettando l’alba tra suoni, canti liberi e danze di gioia…

SABATO 28 LUGLIO

dalle h 10.00 – Giardino del Bar Garden
COLAZIONE e PICCOLO PARLAMENTO MATTUTINO
con i partecipanti e gli ospiti del Festival: per scambiare e condividere esperienze, percorsi e suoni sparsi.

h 11.00 – Giardino della Pizzeria Garden
IL CANTO DEL VENTO. Mitologia, organologia e linguaggi dei flauti della storia. Esposizione e dimostrazione di flauti storici ed etnici provenienti da tutto il mondo e presentazione del libro “Il canto del vento” a cura di Marco Felicioni

h 13:30 PRANZO CONVIVIALE MAJELLANO all’ombra dei pini.

h 16.30 Sala polivalente Giannino Ammirati
PRESENTAZIONE del volume e CD
GIANNINA MALASPINA CANTASTORIE

(Edizioni Centro Studi Don Nicola Jobbi/Tramontana Sonora 8) pubblicazione realizzata nell’ambito del progetto europeo “Réseau Tramontana” con
Domenico Di Virgilio – AELMA Archivio Etnolinguistico Musicale Abruzzese
Mauro Geraci – Università di Messina
Gianfranco Spitilli – Centro Studi Don Nicola Jobbi

h 18:00 Giardino della Premiata Gelateria di San Valentino
LABORATORIO di BALLETTU SICILIANO con MARGHERITA BADALA’
“u Ballettu” è l’espressione della Sicilia accogliente e solare, il ballo antico delle campagne, che risuona di allegria e semplicità,
di ritualità mediterranea e di incontro, con le armonie ritmiche del tamburello e la dolce melodia della zampogna.
Margherita Badalà: Danzatrice, Danzaterapeuta e Ins. Metodo Feldenkrais, ha intrapreso una ricerca sul campo nel 2002 che è diventata un’esperienza umana.

h 20:30 Apertura stand enogastronomici

h 21:30 CONCERTI E FESTA in Piazza Municipio

ENSEMBLE TERRE SONORE Abruzzo Marche Lazio
Silvia Santoleri e Guido Iampieri
Marco Meo e Roberto Lucanero
Luca Attura ed Eduardo Vessella
UNAVANTALUNA MUSICA SIXILIANA in concerto
Carmelo Cacciola, Luca Centamore, Pietro Cernuto, Francesco Salvadore,

…E si continua aspettando l’alba tra suoni, canti liberi e danze di gioia…

INFORMAZIONI UTILI
Laboratorio BALLARELLA Abruzzo/Lazio venerdì 27 luglio: 12 euro
Laboratorio BALLETTU Siciliano sabato 28 luglio: 15 euro
Partecipazione ai due laboratori (venerdì e sabato): 25 euro

Pranzo conviviale di sabato 28 Luglio: 10 euro

Iscrizioni e prenotazioni entro il 25 luglio 2018
349/7027350 (Anna Anconitano).

NB: gli iscritti ai laboratori di ballo potranno pernottare gratuitamente a San Valentino in A.C. nei giorni di svolgimento del Festival. Contattare il numero 349/7027350.

Categorie evento: Concerti, Corsi, convegni e workshop, Cultura e Spettacolo, Danza, Feste e Festival and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook