Prenderà il via giovedì 21 giugno e terminerà lunedì 25 giugno la prima edizione dell’etno-festival itinerante La Carovana dei Suoni. Durante il giorno masterclass, esibizioni, mostre. E la sera sul palco i grandi concerti. Gran finale con il concerto di Enzo Avitabile che è stato posticipato a lunedì 25 giugno sempre a Civitella del Tronto ore 21.30. Il resto del programma rimarrà invariato.

Diretto dall’etnomusicologo Carlo Di Silvestre, il festival sarà un viaggio tra l’organetto e altri mille barbari strumenti, che collegano la tradizione musicale del passato alle sonorità della moderna world music. Attraversando le terre d’Abruzzo e di tutto il Mediterraneo.

Prima tappa giovedì 21 giugno a Isola del Gran Sasso, per proseguire venerdì 22 giugno a Civitella del Tronto, sabato 23 giugno a Campli e domenica 24 giugno a Tossicia e terminare lunedì 25 giugno a Civitella del Tronto. Tutte le iniziative saranno ad ingresso libero.

Il programma completo sul sito Istitutoteatromediterraneo.it e a questo link.

Durante il giorno si alterneranno masterclass di organetto, tamburi a cornice e balli tradizionali, lezioni concerto e esibizioni itineranti di formazioni bandistiche. Sarà inoltre possibile visitare una mostra mercato di liuteria etnica ed editoria specializzata nella folk-music.

La sera spazio ai grandi concerti che vedranno sul palco: giovedì 21 giugno alle ore 21.30 a Isola del Gran Sasso la compagnia di musica siciliana Unavantaluna, vincitrice del Premio Andrea Parodi, il più significativo riconoscimento italiano dedicato alla world music.

Sabato 23 giugno alle ore 21.30 a Campli spazio alla musica popolare del Lazio con il gruppo Suoni della Terra.

Domenica 24 giugno a Tossicia doppio spettacolo per la chiusura della rassegna. Alle ore 21.30 sul palco le Contaminazioni Mediterranee del Trio Encuentros: il musicista greco Vaghelis Merkouris, l’italiano Simone Pulvano e il violinista Jamal Ouassini, tra i maggiori esperti di musica mediterranea, guideranno il pubblico in un viaggio tra i suoni di Italia, Maghreb, Grecia, Andalusia e Medio-Oriente. A seguire spazio alla compagnia di canti popolari d’Abruzzo Il Passagallo, definito gruppo di punta per la riproposta della musica etnica abruzzese. Con loro sul palco il Brass Trio.

Gran finale lunedì 25 giugno alle ore 21.30 a Civitella del Tronto: La Carovana dei Suoni ospiterà il Pelle Differente Tour di Enzo Avitabile, un artista che in 36 anni di carriera ha sempre ricercato suoni inediti valicando i confini linguistici, stilistici e geografici, vincendo innumerevoli premi. Con lui sul palco i Bottari di Portico & Black Tarantella Band.

La Carovana dei Suoni diventerà anche un CD dedicato alla Terra d’Abruzzo con 25 registrazioni originali inedite, mai pubblicate prima, che documenteranno l’uso degli strumenti musicali nella tradizione popolare abruzzese dal 1964 ad oggi. Il CD sarà presentato il 24 giugno a Tossicia.

L’etno-festival La Carovana dei Suoni, finanziato dalla Direzione Generale Spettacolo del MiBAC, è promosso dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e dalla Regione Abruzzo in collaborazione con i Comuni di Isola del Gran Sasso, Civitella del Tronto, Campli, Tossicia, il C.E.d’A. – Centro di Etnomusicologia d’Abruzzo, Ziryàb – Associazione culturale per lo studio e la promozione della musica del Mediterraneo, Edizioni Squilibri e ANBIMA Abruzzo – Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome.

Categorie evento: Concerti, Cultura e Spettacolo, Feste e Festival and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Altri eventi che potrebbero interessarti Vedi tutti

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook