Il Comune di Moscufo, in collaborazione con l’Associazione MovimentAzioni e con il contributo della Fondazione Pescarabruzzo, presenta EFFETTO NOTTE il cinema all’aperto.

8 serate (martedì e mercoledì) con film e cartoni dal 10 luglio al 1° agosto 2018 in Piazza San Francesco (c.da Bivio Casone) e Piazza Umberto Primo (Centro Storico).

Martedì 10 luglio – h 21.30 – Piazza San Francesco – Bivio Casone
COME UN GATTO IN TANGENZIALE (2017 – Italia – 98’) di Riccardo Milani con Antonio Albanese Paola Cortellesi, Sonia Bergamaschi, Claudio Amendola Gioli
COMMEDIA
Trama: Come un gatto in tangenziale racconta la storia di Giovanni, intellettuale impegnato e profeta dell’integrazione sociale che vive nel centro di Roma, e Monica, ex cassiera di supermercato residente nella periferia della Capitale. Due mondi diametralmente opposti che si incontrano per caso, a causa del fidanzamento dei rispettivi figli che i genitori tentano in ogni modo di ostacolare.
Perché vederlo: Un’idea semplice, schietta e fertile per divertire e raccontare due volti antitetici di Roma. Irresistibile Paola Cortellesi truzza con l’anima, ma anche Albanese ci mette il suo. La capacità di Milani e dei suoi co-sceneggiatori di misurare sapientemente il sentimentalismo. La meravigliosa telefonata tra le cleptomani Pamela e Suellen e la divina Franca Leosini.

Mercoledì 11 luglio – h 21.30 – Piazza San Francesco – Bivio Casone
FERDINAND (2017- USA – 106′) di Carlos Saldanha
ANIMAZIONE, AVVENTURA
Trama: Ferdinand è un toro dal grande cuore. Quando l’animale viene scambiato per una bestia pericolosa e catturato, deve dire addio alla sua famiglia. Determinato a tornare a casa, il toro riunirà un gruppo di sbandati trascinandoli in un’avventura incredibile.
Perchè vederlo: Un protagonista adorabile, nel design così come nel carattere. La costruzione visiva, curata sia nella scelta cromatica affine alla Spagna che nei dettagli delle ambientazioni. Il messaggio, positivo e pacifista, a base di non violenza e necessità di non giudicare dall’ apparenze.

Martedì 17 luglio – h 21.30 – Piazza San Francesco – Bivio Casone
MADE IN ITALY (2018 – Italia – 104’) di Luciano Ligabue con Stefano accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa
DRAMMATICO
Trama: Riko ha una moglie e un figlio che ama, fa un lavoro che non lo entusiasma e con difficoltà riesce a mantenere casa e famiglia. Nel momento in cui gli crolleranno le poche certezze che lo hanno fatto andare aventi, sarà costretto ad affrontare con slancio la vita per ricominciare.
Perchè vederlo: Ligabue confeziona ancora una volta un’opera sincera: imperfetta ma scritta con sentimento, e proprio per questo coinvolgente. L’utilizzo delle tracce del concept album non è mai ridondante, ma serve a dare forza alla storia di Riko e Sara.Gli interpreti sono tutti perfettamente in parte, da Stefano Accorsi a Fausto Maria Sciarappa, nei panni dell’amico goliardico e malinconico (uno dei personaggi più riusciti), a una sorprendente Kasia Smutniak.Il personaggio di Sara, pragmatico e grintoso, è tratteggiato con grande sensibilità e risulta il più appassionante.

Mercoledì 18 luglio – h 21.30 – Piazza San Francesco – Bivio Casone
VITA DA GIUNGLA ALLA RISCOSSA (2017 – Francia – 97′) di David Alauc
ANIMAZIONE
Trama: Tratto dalla popolarissima serie di animazione che spopola in tutto il mondo, il film segue le peripezie di Maurice, un testardo pinguino convinto di essere figlio di una tigre, e dei suoi simpatici amici della giungla. Un po’ Madagascar e un po’ L’Era Glaciale, questo film per famiglie invaderà l’Italia tra maestri di Kung-fu e un malvagio koala deciso a distruggere la giungla una volta per tutte.
Perchè vederlo: Maurice può sembrare un pinguino, ma dentro è una vera tigre! Aiutato dal suo esercito di stupendi babbuini salverà la giungla dalla distruzione e dal perfido Koala Igor. Un messaggio positivo che ricorda ai più piccoli come i punti deboli delle persone siano quelli importanti.

Martedì 24 luglio – h 21.30 – Piazza Umberto I – Centro Storico
A CASA TUTTI BENE (2018 – Italia – 105’) di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi, Carolina Crescentinni, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Giulia Michelini, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarini, Giammarco Tognazzi
COMMEDIA, DRAMMATICO
Trama: Il ritratto di una grande famiglia riunita per festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni.
Sbarcati sull’isola dove la coppia di pensionati si è trasferita a vivere, figli e nipoti si ritrovano bloccati sull’isola a causa di un’improvvisa mareggiata che impedisce ai traghetti di raggiungere la costa. Il nutrito nucleo famigiare sarà costretto a fermarsi più a lungo del previsto sull’isoletta, sotto lo stesso opprimente tetto e in compagnia di numerosi parenti invadenti. Il confronto inevitabile farà riemergere antiche questioni in sospeso, riaccenderà conflitti e gelosie del passato, inquietudini e paure mai sopite. Ci sarà persino un colpo di fulmine, o forse è solo la tempesta che imperversa all’esterno.
Perchè vederlo: Film squisitamente muccinano, riesce a superare i limiti isterici e nevrotici del cinema di Muccino facendo di quello stile la sostanza del suo racconto. Sincero e spietato in maniera quasi inaspettata, il regista riesce a gestire un racconto corale dove ogni personaggio pesa (più o meno) quanto qualsiasi altro proprio grazie all’incessante movimento della macchina da presa, e cattura con intelligenza le tensioni, le ruggini e le sfuriate che sono proprie di ogni riunione di famiglia facendo risultare certi sopra le righe come necessari e inevitabili. Gran lavoro del cast, battute taglienti e scorrette, e un Gianmanrco Tognazzi che omaggia papà Ugo di Io la conoscevo bene.

Mercoledì 25 luglio – h 21.30 – Piazza Umberto I – Centro Storico
CAPITAN MUTANDA (2017 – USA – 89′) di David Soren
ANIMAZIONE
Trama: George e Harold sono inseparabili amici, la cui affinità si basa soprattutto sullo spiccato senso dell’umorismo. Insieme realizzano i fumetti comici di Capitan Mutanda, che come i loro numerosi scherzi, sono del tutto invisi al preside Knupp, il quale sopporta solo il loro pusillanime compagno di classe Malvin. I due, minacciati di essere divisi in classe separati, finiscono per ipnotizzarlo e lo convincono di essere… Capitan Mutanda! La ritrovata allegria avrà però le gambe corte per via dell’arrivo di un nuovo insegnante: il Professor P., deciso a eliminare le risa dal mondo.
Perchè vederlo: L’umorismo adatto ai bambini, tipico del loro modo di esprimersi, non datato e graffiante al punto giusto. Il ritmo veloce, ma mai tanto da fagocitare le battute o da sovrapporle, i colori pieni e il tratto stilizzato. Il messaggio sull’importanza imprescindibile dell’amicizia veicolato in modo intelligente e leggero dal film.

Martedì 31 luglio – h 21.30 – Piazza Umberto I – Centro Storico
METTI LA NONNA IN FREEZER (2018 – Italia – 100’) di Giancarlo Fontana e giuseppe Stasi con Fabio De Luigi, Miriam Leone, Lucia Ocone, Marina Rocco, Barbara Bouchet
COMMEDIA
Trama: Claudia è una giovane restauratrice che lavora in proprio, con l’aiuto delle due amiche più care. Da mesi ha completato un grosso lavoro per la Sovrintendenza ma la pubblica amministrazione non le paga quanto dovuto. L’unica entrata certa è la pensione della nonna Birgit, ma improvvisamente la nonna muore, e nella mente di Claudia e delle sue amiche si fa strada un insano proposito: surgelare il cadavere dell’anziana signora per continuare ad incassare la sua pensione fino a quando non avranno recuperato il credito loro dovuto.
Perché vederlo: Idea ottima e sviluppo convincente per una commedia dal sound irriverente, tutt’altro che surgelato. La modernità, l’inventiva e il gusto citazionista della regia firmata dagli esordienti Fontana e Stasi. La cura dei dettagli visivi e delle scelte musicali. La simpatia e il fascino di tutti i protagonisti, inclusa la surgelata Barbara Bouchet.

Mercoledì 1 agosto – h 21.30 – Piazza Umberto I – Centro Storico
COCO (2017- USA – 109′) di Lee Unkrich e Adrian Molina
ANIMAZIONE
Trama: Miguel è un ragazzino con un grande sogno, quello di diventare un musicista. Peccato che nella sua famiglia la musica sia bandita da generazioni, da quando la trisavola Imelda fu abbandonata dal marito chitarrista e lasciata sola a crescere la piccola Coco, adesso anziana e inferma bisnonna di Miguel. Il giorno dei morti, però, stanco di sottostare a quel divieto, il dodicenne ruba una chitarra da una tomba e si ritrova a passare magicamente il ponte tra il mondo dei vivi e quello delle anime
Perchè vederlo: I colori sgargianti e la musica di Michael Giacchino sono una gioia per gli occhi e per l’anima. Attraverso una classica avventura di formazione, gli autori riescono a trattare un argomento quasi tabù come la morte e soprattutto il concetto dell’oblio. La forza delle immagini e della musica non può non travolgere anche i più grandi (e cinici), facendo salire Coco sul podio del film più commoventi, in senso buono, della Pixar.

Categorie evento: Cinema, Cultura e Spettacolo and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Altri eventi che potrebbero interessarti Vedi tutti

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook