Si avvicina un altro importante appuntamento con la Fiera Nazionale dell’Agricoltura di Lanciano che quest’anno annovera la 57^ edizione e lo farà con la competenza, la passione e la lungimiranza che da sempre l’hanno caratterizzata.

Il ruolo che questa rassegna ricopre non è stato mai messo in discussione, nonostante le trasformazioni e i cambiamenti che hanno inciso sul settore agricolo. Un’evoluzione che la Fiera dell’Agricoltura è riuscita sempre a comprendere e a interpretare cogliendone gli aspetti più significativi e questo l’ha resa un punto di riferimento degno di nota nel Centro Sud Italia. L’Agricoltura è un comparto strategico per l’economia della nostra regione e non solo, sono sempre di più i giovani che si avvicinano a questo settore animati da idee e progetti innovativi.

Convegno La Vita oltre La Vita 2018 - L'Aquila

Anche questa edizione si terrà a marzo, il 23, 24 e 25, un cambio di data inaugurato lo scorso anno, voluto fortemente dagli operatori agricoli per i quali questo periodo sarebbe più indicato. Il successo e le presenze della passata edizione sembrano aver dato loro ragione. Il Consorzio Lancianofiera ha sempre tenuto in grande considerazione il pensiero e le proposte di chi vive direttamente il settore e ne conosce peculiarità, pregi e difficoltà accettando lo spostamento della data di svolgimento della Fiera con la convinzione di fare la scelta giusta.

La Fiera dell’Agricoltura continua ad essere la principale protagonista del calendario fieristico di Lancianofiera, sono sempre numerosi i visitatori che arrivano da tutt’Italia richiamati da un’offerta qualificata e all’avanguardia. La specializzazione rimane il requisito numero uno e questo rappresenta una garanzia per gli addetti ai lavori. L’efficacia di questa rassegna è testimoniata anche dalla partecipazione dei tanti espositori che arrivano a Lancianofiera ritenendola una valida e accattivante vetrina per promuovere e far conoscere, a un pubblico numeroso e sempre più competente, le loro offerte e proposte.

Le ditte espositrici sono circa 220, le costruttrici 250, un tutto esaurito degli spazi espositivi in linea con le passate edizione. Presenti i marchi più importanti di trattori, sistemi e attrezzature per la coltivazione dei terreni e per il giardinaggio, macchine olearie e quelle destinate al settore vitivinicolo. Non manca uno spazio riservato ai piccoli animali, quelli da cortile, che da sempre catturano l’attenzione delle famiglie, specie dei più piccoli. Spazio anche per fiori, piante e sementi, altro comparto visitato dagli appassionati, da chi ha il cosiddetto pollice verde o si vuole cimentare con la cura di nuove piante per rallegrare balconi e giardini.

Sono come sempre tre i padiglioni che accoglieranno il meglio dei sistemi e delle attrezzature oltre all’area esterna utilizzata principalmente per i trattori e i mezzi pesanti. La Fiera è sempre più specializzata, al passo con i tempi, ed è proprio l’attenzione che ha sempre riservato al mondo agricolo e la capacità di guardare avanti, di intercettare la domanda cercando di dare risposte costruttive e concrete che fanno di questa rassegna un qualificato punto di riferimento, una straordinaria occasione di confronto e di conoscenza per gli operatori del settore ma anche per chi tiene a cuore le sorti di un comparto strategico come l’agricoltura. Particolare attenzione è rivolta non solo alla parte espositiva ma anche a quella riservata all’indagine, all’approfondimento e alla riflessione.

Come di consueto sono presenti la Confederazione Italiana Agricoltori, la Federazione Coldiretti, gli ordini professionali dei Periti Agrari, dei Dottori Agronomi e Forestali.

Il programma dei convegni si annuncia, ricco di incontri su temi di comune interesse come quello riguardante la sicurezza, intesa sia come sicurezza dei mezzi e dei macchinari ma anche come comportamenti da seguire e accorgimenti da non dimenticare, a cura della ASL Lanciano Vasto Chieti, Dipartimento Prevenzione e INAIL Direzione Regionale Abruzzo. Si tratta di un argomento particolarmente sentito di cui è necessario tornare a fare chiarezza per evitare che le cronache continuino a riportare storie di incidenti a volte mortali. Si parlerà inoltre di vino, di olio, dei piani di sviluppo, insomma di tutto quello che investe e interessa il settore agricolo.

La cerimonia inaugurale è prevista alle ore 11.00 di venerdì 23 marzo, l’apertura al pubblico dalle 9,00 alle 19,00.

Categorie evento: Fiere e mercatini and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook