Dal 25 al 30 luglio 2017, dalle ore 19:30 fino alle 24:00, a Canzano (TE), si svolgerà l’11ª edizione di Tacchinando, la Sagra del Tacchino alla Canzanese.

Non perdere l’occasione di gustare le prelibatezze del luogo, dalla tagliatella di tacchino agli squisiti gnocchi con zucchine, melanzane, pomodoro e basilico, fino alla favolosa reale di vitello, specialità unica dal gusto forte e intenso. E, dulcis in fundo, arriva lui, il re della serata, il Tacchino alla canzanese, preparato dagli chef locali con la cura e la passione di chi coltiva ogni giorno una tradizione tramandata da oltre 150 anni.

Anche quest’anno sarà possibile partecipare alle passeggiate per il paese organizzate appositamente per l’evento Tacchinando. Sarà possibile visitare molti siti storici del borgo: la chiesa della Madonna dell’Alno, la chiesa di San Salvatore, la neviera di Canzano, ed infine la chiesa di San Biagio nella piazza principale della città. La visita sarà organizzata alle ore 22:00.
Per maggiori informazioni rivolgersi alla cassa durante la manifestazione o contattare il comune di Canzano. Il numero minimo di partecipanti è di 10 unità. (Tel 0861.555128 – consorzio.tacchino@gmail.com). Qui la locandina della passeggiata.

Inoltre potrete visitare la mostra scambio del ricamo antico e moderno.

Categorie evento: Sagre and Tutti gli eventiTag Eventi: sagra del tacchino

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook