Dal 5 al 7 maggio 2017 si svolgerà la prima edizione del Festival Letterario Pescara a Luci Gialle.

Il Festival, patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nasce dall’idea dell’avvocato Carmine Ciofani, presidente del Rotary Club Pescara Nord, ed è promosso in collaborazione con Comune di Pescara, Regione Abruzzo, Fondazione PescarAbruzzo, associazione Numero Zero, Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell’Università D’Annuzio, Banca di Credito Cooperativo, Hotel Plaza e Virgolacom.

Più di 15 scrittori e scrittrici – come Antonio Manzini, Wulf Dorn, Matteo Strukul, Piernicola Silvis, Giada Trebeschi e Gabriella Genisi – saggisti, giornalisti e blogger, ed ancora studenti e docenti delle superiori e professori universitari incontreranno il pubblico secondo il fitto calendario di incontri.

Pescara a Luci Gialle si fa interprete di questa passione, proponendo una serie di incontri tematici ad altissimo livello: dai metodi investigativi al giallo storico, dai misteri della cronaca al cybercrime, dal thriller psicologico alle recensioni sul web. Il genere letterario, ormai pronto a sconfinare dai confini ristretti in cui è stato relegato per anni, qui sale in cattedra per raccontare e raccontarsi.

Pescara a Luci Gialle si propone dunque non solo come luogo di dibattito e vetrina per autori di best seller, ma anche come contenitore-contenuto, protagonista attivo di una città dinamica in cui sono coinvolti anche dirigenti, docenti e studenti dall’Università D’Annunzio di Chieti – Pescara e di cinque istituti superiori – il Liceo Scientifico D’Ascanio di Montesilvano, il Liceo Classico D’Annunzio, l’Istituto Alberghiero De Cecco, il Liceo Scientifico Galilei e il Liceo Statale Marconi di Pescara – che, nel corso dell’anno scolastico, hanno organizzato incontri con gli autori e attivato i laboratori di scrittura, cinema, teatro e cucina, per la realizzazione di lavori da mettere in scena nella giornata di sabato.

VENERDI’ 5 MAGGIO

Il 5 maggio, alle 9,30, l’inaugurazione nell’Aula Rossa dell’università “G. d’Annunzio” di viale Pindaro, con i saluti delle autorità accademiche e istituzionali, del prof. Carlo Consani, direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell’università d’Annunzio e dell’avv. Carmine Ciofani. A seguire la giornata di studi presieduta da Claudio Vinti dell’università di Perugia con gli interventi dei docenti Alessandra Calanchi dell’università di Urbino, Lorella Martinelli ed Elena Ricci della d’Annunzio, Gianni Saverio Santangelo dell’università di Palermo.

Nel pomeriggio, a partire dalle 17, la sala convegni del museo Vittoria Colonna, via Gramsci, ospiterà quattro appuntamenti: “L’arte di scomparire. Il mistero di Federico Caffè” con Giacomo D’Angelo e Ugo Perolino, condotto da Carmine Ciofani; alle 18.00 “Il metodo investigativo da Sherlock Holmes a CSI” con Luigi Savina, Vice Capo della Polizia di Stato e immagini tratte da film a cura di Pino Bruni, condotto da Angela Capobianchi e Enzo Verrengia; alle 19.00 sarà la volta di “Scrittrici in giallo e nero” con Gabriella Genisi e Marilù Oliva e la conduzione di Angela Capobianchi e Maristella Lippolis.
Gran finale alle ore 21.00 con Wulf Dorn, presentato da Romano De Marco e Cristina Marra, e il tema “Il thriller psicologico…e altri enigmi”.

SABATO 6 MAGGIO

Cinema teatro S. Andrea, piazza S. Andrea.
ore 09.30 “A Scuola di Giallo”. Spazio gestito dalle scuole.

In scena i lavori degli studenti di cinque scuole superiori, coordinati dai docenti referenti dei progetti laboratoriali: il liceo classico d’Annunzio di Pescara presenta un cortometraggio sul thriller cyber-tecnologico e su “la camera chiusa”, il cosiddetto delitto impossibile, commesso in un luogo chiuso dall’interno e quindi inaccessibile. Lo stesso tema è al centro del lavoro del liceo scientifico D’Ascanio di Montesilvano, che riproduce “la camera chiusa” in un lavoro teatrale, e del liceo scientifico Galilei di Pescara, che prepara un E-book. L’istituto alberghiero De Cecco di Pescara indaga sul rapporto tra cucina e giallo, dalle ricette della signora Maigret agli arancini di Montalbano, fino ai piatti dello chef personale di Nero Wolfe. Gli studenti si esibiscono in racconti individuali e di gruppo e riproducono alcune ricette. Infine, i ragazzi del liceo statale Marconi di Pescara si cimentano nella complessa trasposizione teatrale di “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” di Carlo Emilio Gadda.

Museo Vittoria Colonna, via Gramsci.
ore 17.00 “Il giallo sul web”. Tavola rotonda con Cristina Aicardi, Cecilia Lavopa, Caterina Falconi e Cristina Marra. Conducono Romano De Marco e Angela Capobianchi.

ore 18.00 “Il thriller sul filo dei secoli: antica Roma , Medio Evo, Novecento”.
Incontro con Emma Pomilio, Valeria Montaldi e Giada Trebeschi. Conduce Giovanni D’Alessandro.

ore 19.00 “Il Giallo Storico tra conoscenza e immaginazione”.
Incontro con Matteo Strukul e Franco Forte. Conducono Enzo Verrengia e Romano De Marco.
ore 21.00 Antonio Manzini racconta Rocco Schiavone. Conduce Romano De Marco.

DOMENICA 7 MAGGIO | Museo Vittoria Colonna, via Gramsci.

ore 11.00 “Cybercrime e insidie del web”.
Con Giovanni Ziccardi, docente dell’Università degli studi di Milano e saggista e Piernicola Silvis, Questore di Foggia e scrittore.
Conducono Marina Moretti e Ugo Perolino.

Pescara a Luci Gialle dal 5 al 7 maggio 2017 1

Categorie evento: Corsi, convegni e workshop, Cultura e Spettacolo, Feste e Festival and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook