Dopo il successo rimediato lo scorso anno dalla rivisitazione contemporanea dell’Amleto di Shakespeare a cura di Daniele Pecci, al Teatro dei Marsi di Avezzano (AQ) va in scena una nuova, straordinaria, rappresentazione teatrale basata su un’opera del drammaturgo e poeta inglese. Il prossimo 12 febbraio (ore 21:00), infatti, nell’ambito della stagione di prosa, l’Accademia Teatrale di Roma “Sofia Amendola”, porterà sul palcoscenico avezzanese “Riccardo (Lunga Vita al Re)”, spettacolo liberamente ispirato al “Riccardo III” dello scrittore britannico. Questa la trama:

“Nell’oscura e superstiziosa Inghilterra medievale, Riccardo di Gloucester, nobile rampollo della casata degli York, nasce deforme, gobbo, sproporzionato. Cresce nella più assoluta emarginazione e persino sua madre non nasconde il ribrezzo che prova nel vederlo. Nel panorama culturale del medioevo cristiano la deformità viene vista come un marchio del demonio e il giovane Riccardo sente su di sé gli effetti di questa demonizzazione, finché non sceglie di “sposarla”…”

La regia di Paolo Alessandri non modernizza il testo shakespeariano, bensì la parola degli interpreti che lo portano in scena, vera regia e punto di forza di questo adattamento che vede negli allievi dell’Accademia “Sofia Amendola” straordinari attori perfettamente calati nel pathos e nell’emotività di una storia a tratti drammatica.

Categorie evento: Cultura e Spettacolo, Teatro and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook