WILLCLOWN PESCARA, associazione di volontariato Onlus che lavora nel campo della clownterapia, in occasione dei suoi 11 anni di attività, organizza la 2^ edizione del FESTIVAL DELLA GIOIA per celebrare questo anniversario e l’elemento che ha conosciuto e trasmesso in questi anni: la GIOIA.

Dall’1 al 3 dicembre 2017 una serie di mostre, workshop, serate di spettacolo, azioni a sorpresa costituiranno il programma del Festival.

La manifestazione – co-organizzata col Centro Servizi per il Volontariato di Pescara – ha come partner il Centro Teatro Studi, “I Ragazzi delle Nuvole” e l’Aspic; il patrocinio del Comune di Pescara-Assessorato alla Cultura, e il sostegno economico dell’associazione “Domenico Allegrino”, di Coop Alleanza 3.0, autoricambri Pellicciaro, Hotel d’Atri e Cerri giocattoli.

Ma a che serve un Festival della Gioia? Bella domanda!
Questo festival vuole trasmettere un messaggio di gioia, forza e coraggio a tutti, lo stesso che abbiamo imparato a dare e a ricevere dagli uomini, donne, bambini incontrati in questi 11 anni. Ne abbiamo tutti molto bisogno, no?
Vivere la propria vita all’insegna della GIOIA è possibile, e non significa essere stupidi o superficiali, anzi, significa mettersi in gioco ogni giorno e vivere in maniera forte e leggera gli eventi della vita, per sentirsi più determinati. Willclown lo ritiene l’unico modo possibile di vivere la vita, di accompagnare la sofferenza, di gustare il vero senso del nostro camminare in questo mondo.
Fare clownterapia non significa, per noi, fare solo i palloncini, ma essere presenti, ascoltare chi soffre per prima cosa; non tanto e non solo portare un momento di allegria, ma capire chi si ha di fronte, in che situazione si trova e di cosa ha bisogno. E fare tutto questo portando GIOIA.
Perché affrontare la vita e le difficoltà con la GIOIA è molto più bello di disperarsi e lamentarsi….ed è molto più divertente!

PROGRAMMA

Il 1° dicembre alle 18.30, apertura del Festival al Caffè Letterario di via delle Caserme con l’inaugurazione della mostra di Alfonso Camplone e l’intervento di Monica Ventura, psicoterapeuta ed esperta in Disaster Management. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione.

Il 2 dicembre alle 15.30 alla Polisportiva Yale inizia il workshop teatrale “Gioia e Comicità” a cura dell’attore e regista barese Franco Spadaro; nello stesso luogo, a seguire, alle 21 una serata di allegria e di gioia con lo sketch ironico “Prima o poi arriva l’amore” con i “Ragazzi delle Nuvole”, diretti da Cristina Baldassarre e Daniela Pietrunti, il documentario “I sorrisi segreti del Mekong” di Francis Calsolaro e una performance di Franco Spadaro.
Sempre il 2 e sempre a Yale e fino al 3 c’è anche il workshop introduttivo alla figura del clowndottore tenuto dal nostro fondatore Francis Calsolaro, per chi proprio non resiste e vuole diventare come noi.

Il 3 dicembre alle 10.30 inizia presso Yale il workshop di Contact Improvisation a cura di Marco Ubaldi, danzatore, attore e coreografo; alle 14.30 inizia il workshop “Abbraccio la gioia”, un percorso alla ricerca del valore di un abbraccio e di avvicinamento alla tecnica del “dono abbracci” che metteremo in pratica in Piazza Salotto, alle 17.30. Concluderemo alle 19, sempre in piazza, con un momento finale a sorpresa che renderà il centro di Pescara davvero molto molto colorato!

Festival della Gioia a Pescara dall'1 al 3 dicembre 2017 1

WILLCLOWN PESCARA
Festival della Gioia a Pescara dall'1 al 3 dicembre 2017 2WillClown Pescara nasce nel Dicembre del 2006 con 6 soci fondatori che già da due anni prestavano servizio all’Ospedale Civile di Pescara, grazie all’idea e iniziativa di FRANCIS CALSOLARO, Fondatore e formatore, che nel 2002 promuove l’idea e il progetto WILLCLOWN prima in Molise e poi in altre regioni d’Italia. Nel 2004 FRANCIS arriva a Pescara e comincia a proporre corsi di formazione e workshop per promuovere la clownterapia e la figura del clowndottore. Nel 2006 i clowndottori appena formati si costituiscono in associazione e cominciano la loro attività di sensibilizzazione e volontariato.
Willclown opera in luoghi di sofferenza portando sorrisi, gioia, allegria e colore, avvicinandosi in punta di piedi e con un approccio delicato e attento ai bisogni e alle esigenze delle persone. L’associazione crede nella forza del volontariato, della gratuità e dell’impegno costante nel servizio alle persone, perché per far del bene bisogna farlo bene, e quindi i nostri volontari clowndottori sono formati con un lungo corso di formazione che li aiuta a prepararsi sia a livello artistico, ma anche psicologico, per la loro funzione di supporto, sostegno e positività.
In particolare il sorriso di Willclown arriva in Ospedale a Pescara, presso i reparti di Pediatria e Trapianti del Midollo Osseo, dove ha iniziato il proprio servizio nel 2004. Nel 2007 è iniziato il servizio presso il centro anziani Casa Nazaret. Nel 2008 Willclown decide di portare la sua allegria anche presso il Centro di Riabilitazione Don Orione, nel 2009 si impegna nel servizio di Volontariato a L’Aquila e presta la sua attività presso i campi di accoglienza per i terremotati. Nel 2012 inizia la sua attività presso una casa famiglia. Da pochi mesi ha iniziato servizio anche presso l’Ospedale di ATRI, nel Reparto di Pediatria. Partecipa a progetti di collaborazione con altre associazioni di volontariato come ANFFAS, ADISCO, CEIS, e tutte quelle che chiedono collaborazione. Willclown, iniziata con 6 giovani e coraggiosi soci fondatori, oggi può contare sul dono, l’operato e la gratuità di circa 80 clowndottori e circa 30 tirocinanti in formazione.

Categorie evento: Corsi, convegni e workshop, Cultura e Spettacolo, Feste e Festival and Tutti gli eventi

Recensioni chiuse per questo post.

Vuoi segnalare questo post?

Send To Friend

Verifica Captcha
captcha image

Send Enquiry

Verifica Captcha
captcha image

Claim Listing

What is the claim process?

Verifica Captcha
captcha image

NOTA SUGLI EVENTI

Le informazioni sugli eventi presenti nel sito provengono da internet, quotidiani, segnalazione di utenti. Il Mondo degli Eventi - Abruzzo non si assume responsabilità su eventuali modifiche o annullamenti di eventi non comunicati o non appresi tempestivamente.

Verifica sempre, prima di recarti all'evento, aggiornamenti, data e orari dai contatti dell'organizzatore.

Se desideri segnalare un evento, comunicare aggiornamenti o chiederne la rimozione scrivi a

Seguici su Facebook